EDIZIONE 1 - Museo etnografico Nunzio Bruno

Vai ai contenuti

Menu principale:

PREMIO N. BRUNO
3 luglio 2010
Nel processo omologante che la nostra società sta subendo per l’avanzare, sempre più rapido, della tecnicizzazione e della globalizzazione rischiamo di perdere la nostra identità culturale e, con essa, i valori che per lunghi secoli sono stati i fondamenti della nostra civiltà contadina caratterizzata dalla fede, dalla pazienza, dalla tenacia e, soprattutto, dalla sacralità degli affetti. Stiamo anche perdendo il contatto diretto con la natura che era fortemente vissuto dalla società di un tempo, “ la terra assuppa li nostri suduri - vita mi duna e cunforta lu cori “.
Salvare dalla distruzione e dalle tenebre dell’oblio quelle che sono le testimonianze del nostro passato vuol dire dare un senso più solido e più profondo al presente e al futuro.
Prof.ssa Migneco Frasca
RAPPRESENTANTI DELLE ISTITUZIONI
Gaetano Amenta
Assessore provinciale alla cultura e P.I.
Michele Mangiafico
Presidente del Consiglio provinciale
Sebastiano Corpaci
Assessore comunale alla cultura e P.I.
Arturo Linguanti
Dirigente della Camera di Commercio e artigianato di Siracusa

PREMIATI

1^ Sez. – Studio delle tradizioni popolari e ricerca antropologica
    Sergio Bonanzinga - etnoantropologo - Ord. Università di Palermo
2^ Sez. – Gestione museale e valorizzazione dei beni etnoantropologici
    Rosario Acquaviva - Direttore dell'Itinerario etnoantropologico di Buscemi
3^ Sez. – Arte Popolare Siciliana
   Paolo Migliore - scultore del legno
Museo Etnografico Nunzio Bruno
© 2017 Created with WebSite X5 v13 Mario Lonero
Torna ai contenuti | Torna al menu