Muri colorati a menza casa - Museo etnografico Nunzio Bruno

Vai ai contenuti

Menu principale:

ATTIVITA' EVENTI
Per una fenomenologia dell’abitare
Mezza casa e muri colorati a Floridia
Le due mostre 'A mezza-casa' di Pippo Borgione e ‘Muri colorati’ di Nunzio Bruno, realizzate nell'ambito del progetto 'Foridia 0.2', promosso dall’Urban Center costituiscono un dittico all'interno del quale possono essere ‘lette’ le relazioni di identità e di trasformazione che si instaurano tra l’uomo e il suo territorio attraverso il 'dispiegamento' lungo la storia, delle forme di interpretazione, dell'oìkos, la dimora.
Le due mostre segnano due peculiarità di interpretazione del concetto di casa. La prima è di ordine tipologico, in quanto il percorso fotografico di Pippo Bor¬gione recupera un concetto antropologico. la 'mezza-casa', tipologia tipicamente floridiana, che rappresenta la metà del modulo tipico della casa floridiana, espri¬mendo una esigenza di carattere economico legata alla composizione del nucleo familiare. La mezza-casa veniva infatti data alla figlia primogenita, in quanto la tradizione voleva che al figlio primogenito andasse, invece, in eredità il terreno. Quindi, una mezza-casa andava ai genitori, un'altra mezza-casa andava alla figlia che si apprestava a comporre, sposandosi, un nuovo nucleo familiare ma non si allontanava dal nucleo originario in quanto quest'ultima, solitamente, aveva obblighi di 'cura' nei confronti dei genitori, una volta diventati anziani.
La seconda è di ordine attributivo, in quanto gli scatti del Maestro Nunzio Bruno colgono i 'muri colorati' della facciate di povere case d’abitazione attra¬verso il colore declinato nelle tonalità calde, protettive e 'ospitali' delle tempere e delle terre, ricomponendo una koinè timbrica mediterranea in cui si dischiude all'altro lo spazio chiuso della dimora secondo una prospettiva dell'accoglienza e dell'inclusione.
Entrambe le mostre indicano, dunque, che 'abitare' ed 'essere', in qualche modo coincidono nell'”ospitale attesa” (Jabes) dell'Altro.
Salvo Sequenzia


Museo Etnografico Nunzio Bruno
© 2017 Created with WebSite X5 v13 Mario Lonero
Torna ai contenuti | Torna al menu