Laboratori Didattici - Museo etnografico Nunzio Bruno

Vai ai contenuti
Le armi e gli amori dei pupi all'Opra
Laboratorio “pupo siciliano” con tecnica a sbalzo
 
L'atavica tradizione meridionale: quella dei pupi siciliani e dei pupari. Un tema affascinante e poliedrico, apprezzato dai ragazzi e stimolante per gli studiosi, in quanto si presta ad essere affrontato e sviscerato su più fronti: storico e folkloristico, artistico e artigianale, letterario e culturale.

Come creta che muta
Laboratorio di lavorazione dell'argilla

Per sprigionare la fantasia che è in ogni allievo e far sì che si riveli in tutta la sua creativa immaginazione. I temi dei laboratori sono scelti in base al programma dei progetti annuali del Centro educativo.  Si può plasmare la creta con le mani per dar forma ad una atavica materia utilizzata dall'uomo già ai primordi della sua esistenza nel mondo.
Coloriamo la vita
Laboratorio di disegno e pittura

Partendo dall'insegnamento del disegno, il laboratorio è utile a sviluppare nell’alunno la sensibilità artistica e il gusto estetico, al fine di valorizzare l’esperienza emozionale, potenziare l’immaginazione e la creatività ed educare all’osservazione. Le tecniche coloristiche utilizzate vanno dall'acrilico all'acquerello.
Fiori di pietra
Laboratorio di scultura

Fra i tanti mestieri artigianali tipici del comprensorio ibleo, lo scalpellino è quello che  nasce dalla esigenza di sfruttare una delle materie prime dei nostri monti Iblei: la pietra bianca calcarea, utilizzata con tecniche uniche al mondo. Le cave di pietra dorata e friabile, facile da lavorare, consentono il consolidamento del mestiere del costruire. Operavano scalpellini già dalla fine del '400, abili nell'intaglio lapideo in grado di realizzare costruzioni monumentali in pietra a vista. Da tutto ciò emerge la effettiva importanza di trasferire la conoscenza di tale tecnica ai giovani.
Increspa e modella
Laboratorio didattico di carta pesta e carta crespa

Su indicazione di un'abile esperta anche la carta può essere modellata,  per dar vita ad oggetti che riempiono di gioia le giovani discenti.
Giochi d'intreccio
Laboratorio di realizzazione di cesti antichi

Il Corso prevede l’apprendimento dei materiali, delle tecniche e degli strumenti relative all’arte dell’intreccio. E' uno dei mestieri più antichi praticati dall’uomo, che fin dagli esordi dell’agricoltura ha dovuto fabbricare con fibre vegetali cesti e contenitori vari per raccogliere e conservare alimenti e prodotti di ogni genere. In Sicilia all’arte dell’intreccio erano legati diversi mestieri: il cufinaru, il liamaru, il curdaru, il passaturi, il fasciddaru, etc.

Dolciando... dolciando
Laboratorio dei Dolci Tipici Siciliani

La dolceria siciliana ammalia per prelibatezza e grande scelta. I nostri dolci  legati  indissolubilmente a ricotta e mandorle, vengono trasformate in torte, cannoli, bignè, panzerotti e babà.
Ma sono i dolci della tradizione legati alle più grandi festività ad essere oggetto di studio per il nostro corso: Il Natale con torrone, giuggiulena e dolcini di mandorla, cassatine per Natale; zeppole per San Martino, frittelle di Carnevale; la festa dei Murticeddi con ossa de morti (biscotti con meringhe) marmellata di mela cotogna, totò al cioccolato e tanto ancora…
Carretto mon amour !!!
Laboratorio di costruzione del carretto

Negli anni '30 Floridia vantava una tradizione di mastri fa carretta fra i più rinomati della Sicilia. Erano costruttori e decoratori di carretti e le loro esecuzioni, che abbellivano e rendevano unico ogni manufatto, a tutt’oggi rappresentano la massima espressione dell’arte popolare della nostra terra.

Il Museo N. Bruno con l'unica bottega completa esistente, si caratterizza per tale ciclo produttivo scomparso.

1° livello: visita Museo - teoria - assemblaggio carretto
2° livello: visita Museo - Teoria - assemblaggio carretto - Pittura
Crea i monumenti della tua città
Laboratorio di Miniaturismo

Il ruolo del patrimonio culturale viene riconosciuto come imprescindibile per la coesione della collettività proprio in questo momento storico in cui le società europee sono inondate da una sempre crescente diversità culturale. I siti che hanno ricevuto il marchio di patrimonio dell'Umanità rivestono una fondamentale importanza al fine di rafforzare il senso di appartenenza alla comunità europea.
Si evince che la conoscenza dello stesso da parte dei giovani discenti diviene essenziale, anche per iniziative formative come questa. A tal fine abbiamo studiato questi due  percorsi didattici per far appassionare gli studenti verso il recupero e la valorizzazione dei  monumenti che connotano le nostre città e le identificano con la loro storia.

1)Adotta un monumento
A scelta degli Insegnanti, si individuerà un monumento che contraddistingue la città in cui risiede la classe che sceglie di compiere questo percorso didattico. Quindi in stretta collaborazione con l'Esperto miniaturista incaricato, gli alunni costruiranno un plastico in scala, con rilevazione e disegno in proporzioni riferite all'originale. L'opera rimarrà di proprietà dell'Istituto scolastico. La conclusione del corso sarà sancita dalla inaugurazione del plastico con consegna di Attestato di partecipazione ad ogni alunno.
2) I tuoi ricordi ...la tua Scuola
I nostri Esperti in collaborazione con gli Insegnanti di disegno e tecnica potranno guidare gli studenti per ri-costruire la propria scuola/Istituto,  che nel tempo assurgerà a  sede dei ricordi più belli della vita.  Quindi in stretta collaborazione con l'Esperto miniaturista incaricato, gli studenti costruiranno un plastico in scala, con rilevazione e disegno in proporzioni riferite all'originale. L'opera rimarrà di proprietà dell'Istituto scolastico. La conclusione del corso sarà sancita da una inaugurazione del plastico con consegna di Attestato di partecipazione ad ogni alunno/studente.  
Durata minima n.15 ore



Muri a secco
Laboratorio conosci le tecniche

L’UNESCO evidenzia che «l’arte dei muretti a secco» consiste nel costruire sistemando le pietre una sopra l’altra, senza usare altri materiali se non, in alcuni casi, la terra asciutta. Queste conoscenze pratiche vengono conservate e tramandate nelle comunità rurali, in cui hanno radici profonde, e tra i professionisti del settore, se vuoi conoscerle chiama la segreteria del museo.
Sartoria taglio e cucito
Laboratorio conosci le tecniche

La sartoria è da sempre motivo di vanto del "Made in Italy", è considerata un'arte e una voce importante dell'economia italiana. Ma se vuoi modificare un capo o realizzare una tua idea con le tue mani ti trovi in difficoltà, vorresti darti una possibilità di lavoro, bene ti possiamo aiutare.


ESCURSIONI DIDATTICHE

Visita guidata Museo etnografico N.Bruno

Floridia terra di duchi, di fiori e d'amore
Itinerario storico, monumentale e museale alla riscoperta di Floridia
è un Tour per scoprire le origini della Città di Floridia e apprezzarne i beni monumentali e museali. Si visiteranno: Centro storico e Palazzo Municipale con Prima Casa, (dall'esterno) - le seguenti Chiese: Chiesa Madre, Chiesa di S. Antonino, Chiesa di S. Anna, Chiesa del Carmine e le preziose opere al loro interno. I seguenti musei: Museo Etnografico N. Bruno, Museo d'arte moderna e contemporanea, Parco Storico L. Migliaccio.


Si richiede nota scritta per usufruire dei servizi offerti
Può essere inoltrata via mail 15 giorni prima, firmata e timbrata dal Dirigente scolastico. In essa si dovranno specificare: il servizio richiesto, la data, il numero degli alunni; il contatto telefonico degli insegnanti accompagnatori.

Museo Etnografico Nunzio Bruno
© 2019 Created with WebSite X5 v19 Mario Lonero
Torna ai contenuti