LABORATORI DIDATTICI - Museo etnografico Nunzio Bruno

Vai ai contenuti

Menu principale:

CENTRO DIDATTICO
LABORATORI DIDATTICI
Ogni museo ha una vocazione didattica ed ogni realtà museale è diversa dall’altra, per la natura del patrimonio che conserva e per il contesto a cui fa riferimento, si dovrà tenere conto delle sue peculiarità, nel nostro caso l’area di studio riguarda la cultura popolare degli Iblei ed in particolar modo le relative attività lavorative ormai scomparse.
Gli itinerari didattici proposti dagli operatori non stabiliscono un approccio solo teorico-verbale con gli studenti ma tendono a sviluppare la creatività tramite l’organizzazione di laboratori tecnici, educandoli alla comprensione delle diverse espressioni artistiche come la manipolazione dell’argilla, la lavorazione di materie prime, come la farina, del legno, la pittura e la recitazione.
Il Museo N. Bruno organizza laboratori didattici pratici che completano e arricchiscono l'offerta culturale. La realizzazione in scala di piccoli carretti, o vecchi giocattoli o il rifacimento di una casa con i metodi e l'utilizzo di materiali naturali derivanti da vere officine artigianali del posto, riesce a imprimere nella memoria di un fanciullo molte più nozioni di una lezione frontale semplice.
Il carretto nella tradizione aretusea

Il Museo Nunzio Bruno propone un Laboratorio Didattico chiamato: "Alla riscoperta del Carretto Siciliano".
Il percorso propone un approfondimento della storia del carretto siciliano, con particolare riferimento a quello della tradizione aretusea.
Le tematiche affrontate saranno:
  • le vie di comunicazione
  • la nascita del carretto:
  • assemblaggio delle parti e decorazioni artistiche
  • le botteghe dei carradori floridiani
  • il carrettiere e il folklore
  • il Palio Ippico “Città di Floridia”.
Permette agli studenti di scoprire e riscoprire, come veniva costruito il carretto tipico siciliano, mezzo di trasporto  fondamentale fino al secolo scorso. Il laboratorio, dalla durata di circa quattro ore, da svolgere all’interno degli istituti scolastici, sarà supervisionato dagli operatori che accompagneranno gli studenti passo passo nella ricostruzione del carretto. Di fondamentale importanza, a tal proposito, risulta la figura del Maestro Giocchino Bruno, esperto del carretto siciliano, nonché figlio di Nunzio. Il laboratorio si propone quindi, di imprimere nella memoria degli studenti un’esperienza unica e di enorme valore culturale. Sarà suddiviso in varie fasi:
  • brevi cenni sulla storia del carretto
  • costruzione dello stesso
  • assemblaggio delle varie parti costituenti il carretto
  • la pittura.
Gli istituti scolastici posso contattarci QUI.
Museo Etnografico Nunzio Bruno
© 2017 Created with WebSite X5 v13 Mario Lonero
Torna ai contenuti | Torna al menu